Blog

27 febbraio 2016

Numana bandiera blu 2015

Per il Comune di Numana è stato senz’altro un onore ottenere il riconoscimento della Bandiera Blu 2016, ma ciò implica un impegno continuo da parte di tutti. La Bandiera Blu alle spiagge è infatti scrupolosamente assegnata ogni anno sulla base di un’approfondita analisi che prende in esame criteri di gestione sostenibile del territorio relativamente a: certificazione ambientale, depurazione della acque reflue, raccolta differenziata dei rifiuti, iniziative ambientali, turismo e pesca professionale. Tutto ciò fa sì che residenti e turisti possano vivere in ambienti puliti e sicuri e che sia garantita la base per uno sviluppo eco-compatibile. Per ottenere la Bandiera Blu, l’amministrazione comunale, i residenti e gli operatori turistici locali devono costantemente operare in modo tale da soddisfare un numero di criteri, che vengono periodicamente aggiornati, relativi […]
7 dicembre 2015

Numana: cosa visitare?

Le principali attrazioni turistiche sono: un Arco di torre, sulla cima del promontorio che domina il porto, resto del campanile di una chiesa scomparsa o di una torre di avvistamento, un Antiquarium statale, che raccoglie  i corredi delle tombe picene; il Santuario del Crocifisso, che custodisce il crocifisso in legno di cedro, significativa scultura bizantina risalente ai secoli XIII- XIV; il Municipio, un edificio del 1773, un tempo utilizzato come residenza estiva dei vescovi di Ancona e la costarella, una delle vie più tipiche di Numana.  Gli amanti dello sport hanno la possibilità di praticare svariate attività: trekking, mountain bike, vela, surf, windsurf, tennis e  immersioni subacquee.
26 novembre 2015

Numana: Un pizzico di storia e di arte…

Antico porto piceno rifondato dai siracusani, dal V sec. a. C. Numana è inclusa nelle rotte ateniesi: diviene così famoso emporio e centro di smistamento delle merci greche verso l’interno e il medio adriatico. Colonia e poi municipium romano, nel medioevo decade progressivamente in seguito a terremoti e saccheggi. Nel 1532 è sotto il Governo dei Vescovi di Ancona. Negli ultimi anni, da umile villaggio di pescatori si è trasformata in una modernissima città turistica, pur mantenendo un buon equilibrio con il centro storico. Il porticciolo turistico è oggi attrezzato per la fonda ed il rimessaggio di numerose imbarcazioni da diporto. Testimonianze della civiltà picena sono conservate nel Museo Archeologico di Ancona e nell’Antiquarium di Numana, al momento aperto solo in parte. Idee simbolo della città […]